“Premio Taormina per le Arti e le Scienze” al Dott. Salvatore Torrisi, AD di Oranfresh

Premio Taormina per le Arti e le Scienze 2015.Quotidiano di Sicilia, 02/06/2015 – Imprese, alta istruzione e sport di Chiara Borzì

web | qds.it

Sei le personalità insignite con il Premio Taormina per le Arti e le Scienze nell’edizione 2015, svoltosi sabato 30 maggio scorso presso l’Hotel San Domenico di Taormina (ME). L’evento, organizzato dal Lions Club, ha visto premiati uomini e donne che si sono distinti per meriti sportivi e professionali.

Il Dott. Salvatore Torrisi – AD di Agroindustry Advanced Technologies SpA, titolare del marchio Oranfresh – ha ricevuto il premio per l’eccellenza imprenditoriale, motivato dalla competitività internazionale che l’azienda etnea è riuscita a raggiungere, grazie alle innovazioni tecnologiche del suo brand, anche nei mercati di superpotenze come la Cina. L’impresa gestita da Torrisi è presente – con le sue macchine all’avanguardia, promotrici di salute – in oltre 50 Paesi del mondo, grazie ai costanti investimenti nella ricerca e alla capillare attività di export.

Esemplare testimonianza di un’attività siciliana che sa distinguersi fuori dai confini nazionali, nella sua lunga storia Oranfresh ha seguito un preciso orientamento: “Serve valorizzare i propri prodotti e il legame tra imprese e agricoltura – ha dichiarato Torrisi – Faccio un riconoscimento all’Università di Catania, quando dico che nella nostra azienda la ricerca è curata da ingegneri locali che non sono inferiori a nessuno. Nei prossimi giorni sarò in Cina, per stringere nuovi accordi commerciali. Il Paese orientale, in breve tempo, è diventato un grandissimo produttore di agrumi e noi dobbiamo essere in grado di lottare alla pari”.

Condotta dal direttore del Quotidiano di Sicilia Carlo Alberto Tregua, la kermesse si è valsa degli interventi del Lions Club locale e del sindaco di Taormina, Eligio Giardina. Fra i premiati, il direttore del Credito Siciliano Saverio Continella, per le iniziative a sostegno del Meridione; Rossella Fiamingo, campionessa nella disciplina della spada; Francesco Priolo, presidente della Scuola Superiore dell’Università di Catania. Il Premio Taormina alla Memoria ha ricordato Rosario Cacciola, ex sindaco di Giardini Naxos e promotore delle prime Conferenze del Mediterraneo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Postato:01/07/2015

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *