Distributori per spremute di frutta: le opinioni di A Conti Fatti su RAI1

Distributori per spremute di frutta: le opinioni di A Conti Fatti su RAI1.

A Conti Fatti – trasmissione mattutina del palinsesto di RAI1, condotta da Elisa Isoardi – si è occupata della Distribuzione Automatica in Italia. Molte le persone intervistate, in un servizio appositamente dedicato al Vending, a cui è stato chiesto il perché delle loro scelte in merito ai prodotti erogati dai distributori. Gli intervistati hanno, in maggioranza, motivato la scelta dal punto di vista economico: le stesse bibite o snack presenti in un bar, o altro esercizio commerciale, costano meno se prelevati da un distributore. Da sottolineare anche la motivazione pratica delle persone sentite, gente comune o professionisti che vanno di fretta: fruendo di quei prodotti presso i distributori automatici, si evitano le code e le attese nei locali, soprattutto nelle ore di punta o in prossimità di luoghi strategici come stazioni e fermate per mezzi pubblici. Intervenendo al programma, in qualità di nutrizionista, il prof. Luca Piretta ha focalizzato l’attenzione su alcuni prodotti in particolare: “La gestione dello zucchero, in certe macchinette, è arbitraria – ha asserito l’esperto – Sono stato, di recente, in una scuola dove si presentavano queste macchine che fanno la spremuta di frutta fresca in diretta, cosa che rappresenta un grosso vantaggio in termini salutistici, perché il frutto, una volta staccato dall’albero, nel tempo disperde le sue proprietà. Va trovato il giusto appeal per farla diventare una moda fra i giovani”. Puntuale la conduttrice Isoardi, che ha chiosato: “Anche Michelle Obama ne fece la sua campagna, quando disse: basta bevande gassate a scuola, mettiamo della frutta! Bisogna istallarle: se vengono messe, la gente le usa, se non le installiamo, non diventeranno mai di moda”. Ha concluso il prof. Piretta: “La macchina è solo un mezzo, che diviene promotore di salute se caricata con frutta fresca per spremute”.

Fonte: A Conti Fatti – RAI1 (guarda il servizio completo, dal minuto 13:08 al min. 23:45)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Postato:15/04/2015

Ivan
2015-05-03 23:32:52
Buongiorno, sono stato dipendente Oranfresh dal 1997 al 1998, quando la filiale era in Via Lomellina a Buccinasco (MI), facevo il tecnico, e posso assicurarvi che sono ottimi prodotti, costruiti bene e molto robusti. Saluti a tutti!!

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *